Marco Tardito Amarilli quartet musica jazz

Marco Tardito AMARILLI QUARTET

MARCO TARDITO sax alto - arrangiamenti
GIORGIO GIOVANNINI trombone
STEFANO RISSO double bass
DONATO STOLFI batteria - percussioni

Amarilli Quartet è un gruppo strumentale che porta avanti una ricerca all'interno della musica contemporanea, caratterizzata dalla fusione di vari linguaggi espressivi e da molteplici richiami a diverse culture musicali.
Il variegato back-ground musicale dei componenti del quartetto, tutti musicisti professionisti nell'ambito della musica jazz, ma con regolari studi all'interno dei Conservatori, permette addentellati culturali alle diverse culture musicali e la loro curiosità e poliedricità ha consentito loro di arricchire la sfera professionale anche in ambito Folk e teatrale.


Il repertorio con cui Amarilli Quartet si confronta, in questo disco, è quello degli "Scherzi" di C.Monteverdi.
Questi madrigali, che Monteverdi iniziò a comporre nel 1600 e che furono pubblicati nel 1607, utilizzano le miniaturizzate sperimentazioni liriche di G. Chiabrera.


Partendo dai testi dei madrigali (così come facevano i musicisti dell'epoca che componevano la musica "rivestendo le parole") abbiamo sperimentato un diverso approccio con la composizione musicale.
La nostra interpretazione delle parole del testo ha aggiunto alla musica con cui le abbiamo "rivestite", una freschezza tutta attuale, arricchita da riferimenti e citazioni che fanno parte del nostro vissuto di musicisti.


La scelta degli "scherzi" a tre voci è stata dettata dalla possibilità che questi offrivano di riproporre la stesura originaria in un ambito timbrico diverso, così come la primaria funzione di questi brani (nati per "sonare", cantare e ballare) ci ha consentito un approccio ritmico inconsueto, più vicino alle percussioni africane che alla ritmica Jazz.
È sorprendente, in questo senso, l'interconnessione fra il darbuca e le voci Monteverdiane.
Il gruppo ha pubblicato un CD per Silta Records con positive recensioni sui giornali italiani e Internazionali (Jazzit, L'Unità, Cadence ecc..) e ha svolto intensa attività concertistica in teatri e rassegne (Linguaggi Jazz,Piccolo Regio-Torino, Jazz progetto: Teatro Ponchielli - Cremona, Castelli Federiciani-Lago Pesole, Jazz Visions-Bricherasio ecc..).

Il repertorio di Amarilli è stato scelto e arrangiato da Marco Tardito.

Marco Tardito musicista e compositore